Jovanotti live… 2008-2018!

Jovanotti live… 2008-2018!

Ho sempre amato fotografare i live, in particolar modo quelli di Jovanotti. I concerti di Lorenzo sono sempre potentissimi musicalmente, grazie a lui e alla sua band, ma sono anche una gioia per gli occhi. Tra megaschermi dalle forme più disparate, palchi con forme particolari e luci di ultima generazione disegnate da professionisti di fama internazionale, fotografare diventa una sfida bellissima ed affascinante.

Il mio primo live di Jovanotti, da fan, risale al lontano 1997, al tour de “L’albero”, ma a quel tempo non fotografavo ancora. Forse da qualche parte potrei avere qualche stampa di qualche foto ricordo fatta con una compatta a pellicola, chissà.

Diciamo subito che tutte le foto sono state realizzate in veste di fan. In nessuna di queste occasioni ero accreditato come fotografo (con le grandi produzioni, oggi è spesso difficile rapportarsi, nonostante sia regolarmente iscritto all’albo dei giornalisti, abbia una Partita Iva etc… (di questo, magari ne riparleremo in altro articolo).

Sono sicuro di avere scattato qualcosa durante il Buon Sangue Tour del 2005, ma al momento non ho idea di quale sia l’hard disk che le contiene. Peccato, perchè la seconda tappa vista di quel tour fu a Napoli all’Arena Flegrea, e fu nell’estate del 2006 con l’Italia che era appena diventata Campione del Mondo.

Il primo tour di Jovanotti di cui ho trovato foto nei miei archivi è il Safari Tour del 2008, di cui vidi 2 tappe, la prima al Palamaggiò di Caserta, la seconda allo stadio di Agropoli in pieno agosto.

Il 2011/2012 fu il momento dell’Ora Tour… di cui vidi ben 3 tappe.
Delle prime due (Caserta e Cava de’Tirreni) non ho trovato foto, ma credo di non aver neanche portato la fotocamera in realtà in quelle due occasioni.
Ad inizio 2012 ci fu una “coda” del Tour con una nuova data a Caserta. In quell’occasione scattai qualcosina, ma ricordo che ero posizionato molto dietro rispetto al palco principale, anche se abbastanza vicino alla passerella centrale.

Nel 2013, Lorenzo Jovanotti fece l’esordio “vero” negli stadi. Per la prima volta, un intero suo tour veniva programmato negli stadi. O meglio: negli stadi “grandi”.

Io vidi la tappa di Salerno, armato della fida Nikon D300 e un Tamron 28-75.

L’estate del 2015 fu quella della consacrazione negli stadi.
Di questo tour feci ben 3 tappe. Una più bella dell’altra.

La prima fu a Firenze, allo Stadio Artemio Franchi. 42 gradi all’ombra 🙂
Poi fu la volta dell’Olimpico, in cui non scattai foto.

E poi… si! Il San Paolo!
Finalmente il mio cantante preferito nel mio stadio!

Il concerto del San Paolo è da ricordare anche perchè ci fu un set extra dedicato a Pino Daniele, con la partecipazione di Eros Ramazzotti per quello che fu un omaggio/ricordo al tour del 1994 che vide protagonisti proprio Jovanotti, Eros Ramazzotti e Pino Daniele. Durante il set dedicato a Pino Daniele ci fu anche l’intervento, al sax, di James Senese.
Una serata memorabile.

Il magnifico tour del 2015 ebbe anche una versione invernale nei palazzetti dello sport. Ovviamente, vidi la tappa di Caserta.

Nel 2018, Jovanotti fece un tour particolare. Poche città, ma tantissime date. Alla tappa campana di Eboli, preferii quella di Roma, al PalaEur.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.